RATEIZZAZIONE fino a 60 mesi
sull'intero importo dell'opera
Strutture Tetto in Legno Torino
| lastre ondulate per coperture | copertura di edifici | recupero di manti fatiscenti | lastre impermeabili | pannelli grecati precoibentati in rame | nastri in acciaio zincato a caldo | sovracopertura | guaine bituminose | impermeabilizzazione di tetti e coperture | guaine bituminose per terrazzamenti | amianto bonifica | bonifiche amianto | copertura amianto | copertura capannone industriale | copertura industriale | coperture capannoni industriali | coperture civili e industriali | coperture edilizia | coperture esterni | coperture industriali | coperture industriali in pvc | coperture isolanti | coperture lamiera | coperture leggere | coperture metalliche | coperture per capannoni industriali | coperture prefabbricate | coperture prefabbricati | coperture pvc | coperture tegole | coperture tetti industriali | demolizione eternit | incapsulamento amianto | isolamento coperture | coperture edili | isolamento tetto | montaggio tetto | rimozione amianto | tetti prefabbricati | tetto acciaio | tetto alluminio | tetto di copertura | tetto in cemento | tetto in lamiera | tetto in laterocemento | tetto del condominio | coperture eternit | coperture in legno | coperture legno | coperture tetto | ditte rimozione eternit | eliminazione eternit | eternit come smaltirlo | incapsulamento eternit | incapsulare eternit | rimozione copertura eternit | rimozione eternit | smaltimento amianto | smantellare eternit | smontaggio eternit | sostituzione eternit | sovracopertura eternit | strutture tetto in legno | tetti in cemento | tetti legno | tetti lamiera | tetto legno lamellare | tetto padiglione | tetto prefabbricato | tetto rame | tetto tegole |

STRUTTURE TETTO IN LEGNO TORINO

Quindi la moderna tecnica ha così modificato il sistema di costruzione delle strutture tetto in legno: Travi in legno opportunamente trattate con idonee vernici trasparenti impregnanti, per evitare l’attacco delle tarme e l’usura del tempo, poste perpendicolarmente ai muri portanti inclinati, travicelli della sezione minima di cm 8 x 8, soprastante strato di mezzane (0,25×12x3) stuccate con malta nel loro distacco sul travicello, soprastante massetto in calcestruzzo (esiste anche del tipo alleggerito) dello spessore usuale di cm 4.   armato con rete metallica elettrosaldata, guaina di elastomero bituminoso dello spessore minimo di mm 4; coibente in lastre rigide tipo polistirolo espanso o similare più o meno complesse, realizzazione del manto di copertura con embrici (Marsigliesi o olandesi o portoghesi) oppure tegole e coppi o coppo e coppo rovesciato alla romana. La scelta del manto di copertura dipende oltre che da un fatto estetico anche da vincoli urbanistici, a secondo che si operi in zone di espansione o zone storiche soggette alle Belle Arti o a normative regionali similari. Le strutture tetto in legno sono tipici delle vecchie costruzioni, realizzate quando ancora non era adoperato il solaio in laterizio armato; si ricorreva ad una struttura tipicamente realizzata in travi portanti in legno, travicelli o travetti soprastanti, posti ad un intervallo variabile (dai 30 cm in poi) a seconda se si usavano le caratteristiche mezzane o pianelle in cotto (0,25×0,12×0’03) oppure un intavolato di legno inchiodato sopra i travicelli.
Sopra questa orditura lignea, veniva posato un manto di tegole e coppi tipo romano, oppure coppo e coppo, o ancora lastre di ardesia o materiale di altro tipo. Con le metodologie moderne e con le vigenti leggi, specie quelle antisismiche, chi realizza un tetto in legno, deve prevedere le travi che sostengono tutta l’orditura, non spingenti, con un cordolo in calcestruzzo armato con ferri del diametro del 16 e staffe diametro del 6 poste ogni 25 cm. Oltre al sistema strutture tetto in legno, con la crisi del petrolio e la necessità del risparmio energetico è nata  la propensione a disperdere meno calore possibile e contemporaneamente ad impedire eventuali infiltrazioni di acqua piovana. Le novità abbondano anche per il manto di copertura, in quanto per aumentare la vivibilità ambientale delle abitazioni, nonché per il risparmio energetico, la coibentazione termica può avvenire a soffitto dell’abitazione, con coibenti termici più o meno rigidi o compatti tipo il polistirolo espanso o similari, in lastre o rotoli. In questo caso, la guaina di elastomero sul tetto avrà l’estradosso strutture tetto in legno (cioè spalmato di scaglie di ardesia), in maniera da poter murare con malta di calce il manto di embrici o tegole. La scelta più comune per la coibentazione termica è quella di metterla sul tetto, sopra la guaina di elastomero bituminoso, ed allora dovrà essere scelta idonea fra le tante in commercio, e se rigida per esempio, dovrà avere la parte superiore in lamina, per fermarci i listelli in legno o simili per il bloccaggio degli embrici o delle tegole. Le soluzioni per rendere i tetti in legno più adatti alle nuove esigenze sono molte e più o meno costose, ma tutte tese ad impedire le infiltrazioni di acqua e nel contempo ottenere poca dispersione termica.Il tetto in legno, la copertura ventilata, le case in legno sono le principali realizzazioni in legno lamellare di strutture tetto in legno, progettate e prodotte per una durata nel tempo: la massima garanzia di resistenza e solidità unite ad estetica e confort abitativo. L’Ufficio Tecnico, composto da ingegneri e geometri di comprovata esperienza, indirizza la clientela verso la scelta più funzionale per la progettazione e per la realizzazione delle strutture create su misura, al fine di soddisfare appieno le singole esigenze di prezzo e abitative. La parte principale della lavorazione viene eseguita con macchinari per la lavorazione del legno, altamente tecnologici e a controllo numerico, che garantiscono la massima precisione nel taglio e nella realizzazione del tetto in legno lamellare. Le coperture sono adatte all' edilizia pubblica e privata (strutture tetto in legno); inoltre grazie a tecnici preparati nel montaggio del tetto in legno il lavoro acquista unicità e precisione. Strutture tetto in legno si distingue, oltre che per l'ampia varietà delle specie legnose utilizzate: abete, larice, rovere, castagno ed essenze afro-asiatiche, anche per la possibilità di eseguire differenti e specifiche lavorazioni sulle coperture, sulle travature volte a soddisfare le più diverse esigenze estetiche e strutturali. Un’abitazione ecocompatibile oltre a rispettare l’ambiente, consente un notevole risparmio energetico e rappresenta un’ottima alternativa alle costruzioni tradizionali sia dal lato economico che per i tempi di realizzazione. I tetti in legno sono garanzia di comfort, eleganza e rispetto per l'ambiente, questo tipo di copertura infatti consente un notevole risparmio energetico per la tua casa. Da semplice strutture tetto in legno, il tetto si è trasformato in un componente cui è richiesto di garantire il maggior grado possibile di confort abitativo invernale ed estivo.
RIMOZIONE ETERNIT TORINO
Lavoro di rimozione e smaltimento eternit effettuato a Torino, in strada San Mauro. - Rimozione l...
RESTAURO CONSERVATIVO PALAZZO D'EPOCA...
Restauro conservativo della facciata tradizionale con recupero architettonico. Via Vela, Torino...
RIMOZIONE AMIANTO TORINO
Lavoro di rimozione e smaltimento dell'amianto effettuato in provincia di Torino, a Lanzo. - Rimo...
Bonifica Amianto Torino - Azienda Certificata ISO 9001 e Bentley SOA